PASSI d'Argento (PdA): in Emilia-Romagna il 56% degli ultra 64enne è in eccesso ponderale

PASSI d'Argento (PdA) è un'indagine periodica nazionale sulla qualità della vita, sulla salute e sulla percezione dei servizi nella terza età, ripetibile nel tempo (survey) che mira ad ottenere informazioni sui bisogni della popolazione ultra 64enne e sulla qualità del sistema integrato di servizi socio-sanitari e socio-assistenziali.

Tale sorveglianza si inserisce nella pianificazione della salute prevista, a livello regionale, dal Piano Regionale della Prevenzione che ha inserito le sorveglianze tra le azioni di supporto ai programmi di Sanità Pubblica.

In sintesi: nel 2022 la popolazione residente in Emilia-Romagna ammonta a  4.455.598, con un aumento assoluto rispetto a 20 anni fa di circa 419 mila persone. Le prevalenze degli ultra sessantacinquenni sono incrementate nel tempo, nel 2002 il 22,2% aveva 64 o più anni. Nel 2022 quasi una persona su quattro (24,3%) della popolazione residente ha più di 64 anni, pari a oltre un milione di persone di cui un terzo (34,2%) ha 80 o più anni, pari a circa 370mila grandi anziani. Le previsioni demografiche per i prossimi decenni indicano un aumento ulteriore della componente anziana (28,4% nel 2035).

Stili di vita e altri fattori a rischio: quasi la metà (46%) degli ultra 64enne consuma alcol. Il 23%, pari a circa 254 mila persone, è un consumatore potenzialmente a rischio per la salute, in quanto assume più di un’unità alcolica al giorno. Questa prevalenza risulta superiore a quella registrata a livello nazionale (18%).

In Emilia-Romagna il 36% delle persone ultra 64enni intervistate risulta essere poco attivo, il 47% sufficientemente attivo dal punto di vista fisico; il restante 17% è non deambulante (6%) oppure non in grado di sostenere l’intervista direttamente, anche se deambulanti (11%).

Oltre la metà degli ultra 64enni (56%) è in eccesso ponderale, pari a circa 600 mila persone: il 40% è in sovrappeso e il 16% presenta obesità. Il 43% è normopeso mentre l'1% è in sottopeso. A livello nazionale si registrano percentuali simili.

 

DOCUMENTO COMPLETO

 

 

Data di pubblicazione: 
31/07/2023
Categoria Notizia: