Vaiolo delle scimmie: al 1° agosto i casi segnalati sono stati 12.186

Dall'inizio dell'epidemia di vaiolo delle scimmie (MPX) e dal 1° agosto 2022, sono stati segnalati 12 186 casi confermati di MPX da 27 paesi dell'UE/SEE: Spagna (4 298), Germania (2 677), Francia (2 054) , Paesi Bassi (879), Portogallo (633), Italia (479), Belgio (393), Austria (132), Danimarca (99), Svezia (88), Irlanda (85), Polonia (59), Norvegia (55) , Ungheria (39), Slovenia (35), Grecia (32), Lussemburgo (30), Romania (21), Cechia (20), Finlandia (20), Malta (17), Croazia (12), Islanda (10) , Estonia (6), Slovacchia (6), Bulgaria (4) e Lettonia (3).

Due decessi sono stati segnalati dalla Spagna.

Sono stati segnalati undici casi di MPX da due paesi dei Balcani occidentali: Serbia (10) e Bosnia ed Erzegovina (1). Inoltre, è stato segnalato un caso dalla Turchia.

Dall'inizio dell'epidemia, l'ECDC fornisce aggiornamenti per i paesi dell'UE/SEE, i Balcani occidentali e la Turchia due volte a settimana (martedì e venerdì), con il numero di casi di MPX segnalati al sistema di sorveglianza europea (TESSy) o raccolti attraverso l'epidemia dell'ECDC intelligence da fonti pubbliche ufficiali.

 

MATERIALE INFORMATIVO IN LINGUA INGLESE

Data di pubblicazione: 
03/08/2022
Categoria Notizia: 



Questa pagina ti è stata utile?

Perché?