Parere EFSA sull'infezione di Herpesvirus equino-1 e Morva

14/01/2022

Su richiesta della Commissione Europea, l'Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare ha valutato l'infezione da Herpesvirus equino-1 e Morva (Glanders) in base al Reg (UE) 2016/429.

L'epidemia di herpesvirus equino-1 (EHV-1) è emersa nel contesto di un'importante competizione equestre a Valencia, nel mese di febbraio del 2021, richiamando l'attenzione delle autorità sanitarie di tutta Europa e della stessa Italia. Questa infezione - che non era inclusa nell'elenco delle malattie elencate dalla "Legge di sanità animale" (AHL-Reg 2016/429)- colpisce i cavalli da riproduzione e sportivi di alto valore e il settore equino nel suo insieme.

La Commissione Europea si è quindi rivolta ad EFSA prima di un eventuale inserimento dell'infezione da EHV-1 tra le malattie elencate e categorizzate dalla AHL. La valutazione si è basata sui criteri di valutazione stabiliti Reg (UE) 2016/429  per elencare le malattie animali e per categorizzarle. In particolare i criteri riguardano il profilo e l'impatto della malattia, le specie animali che può colpire e le misure di prevenzione e controllo richieste per fronteggiarla.
La valutazione è stata effettuata raccogliendo informazioni e valutazioni di esperti che hanno attribuito un intervallo di possibilità a ciascun criterio.

Spetta ora alla Comissione Europea tradurre in atto legislativo i parere scientifici degli esperti.

 

IL TESTO DEL PARERE EFSA SU HVE1

IL TESTO DEL PARERE SU GLANDERS

Categoria Notizia: 


Questa pagina ti è stata utile?

Perché?