Sicurezza Domestica

    Come si può prevenire l'infezione da Campylobacter e Salmonella? Lavandosi le mani!

    30/08/2021

    Quando si tratta di batteri che provocano malattie di origine alimentare nell’UE, i principali colpevoli risultano essere Campylobacter eSalmonella.

    Secondo l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), ogni anno si registrano oltre 91 000 casi di infezioni da Salmonella.

    Categoria Notizia: 

    IZSLER: un sondaggio per comprendere come i consumatori percepiscono la sicurezza alimentare

    08/06/2021

    L'Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell'Emilia Romagna, per conto del focal point di EFSA, ha pubblicato un questionario dedicato ai consumatori,  predisposto nell’ambio del progetto europeo: FOODSAFETY4EU, che si sta concentrando sui bisogni e le percezioni dei consumatori ed ha lo scopo di raccogliere informazioni preziose su come i consumatori percepiscono la sicurezza alimentare.

    La sicurezza alimentare è qualcosa che ci riguarda ogni giorno.

    Categoria Notizia: 

    Efsa: infografica "Scongelare i cibi in sicurezza"

    Buona Pasqua da Alimenti&Salute

    02/04/2021

    Buona Pasqua da Alimenti&Salute e dal Servizio Prevenzione Collettiva e Sanità Pubblica, Area Sanità Veterinaria e Igiene degli Alimenti della Regione Emilia-Romagna.

     

     

    Categoria Notizia: 

    Istituto Zooprofilattico della Lombardia e dell'Emilia-Romagna: "I funghi: prevenzione delle intossicazioni"

    15/09/2020

    Al Centro Antiveleni di Milano (ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda), dal 1998 al 2019, sono pervenute 17.190 richieste di consulenza per intossicazione da funghi, il numero reale dei casi è sicuramente maggiore, sia perché coinvolti più commensali, sia perché non tutti si rivolgono al CAV di Milano. I sintomi determinati dall’ingestione di funghi velenosi o non commestibili, sono vari e in rapporto con la specie fungina implicata; in alcuni gravi casi, il fegato ha subito danni irreparabili che hanno portato al trapianto, quando è stato possibile, (20 casi).

    Categoria Notizia: 

    Botulismo alimentare: attenzione alle conserve fatte in casa

    31/07/2020

    Il botulismo alimentare può costituire un’emergenza di salute pubblica soprattutto nel caso in cui l’alimento coinvolto sia di larga distribuzione (come gli alimenti di produzione industriale). Ai fini della tutela della salute pubblica ogni alimento potenzialmente contaminato dalle tossine botuliniche, deve essere immediatamente ritirato dal mercato e dalle dispense domestiche.

    Il botulismo alimentare può colpire a tutte le età e non è trasmissibile da persona a persona.

    Categoria Notizia: 

    La sicurezza alimentare a tavola e sicurezza domestica: la parola ad Agostino Macrì

    Alimenti&Salute: 5 consigli per una Pasqua sicura

    06/04/2020

    AUGURI DI BUONA PASQUA

    Categoria Notizia: 

    Video della settimana: a Pasqua come cucinare le uova in modo sicuro!

    Istituto Superiore Sanità: in Italia 342 incidenti di botulismo

    12/03/2020

    L’Italia è il Paese europeo col più alto numero di casi di botulismo. Dal 1986 al 30 giugno 2019 sono stati confermati in laboratorio 342 incidenti di botulismo che hanno coinvolto 501 persone. Sono i dati più aggiornati riscontrati dal Centro Nazionale di Riferimento per il Botulismo (CNRB).

    Categoria Notizia: 

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - Sicurezza Domestica