Efsa: peste suina africana si estende la campagna d'informazione

L'EFSA intensifica gli sforzi per arrestare la diffusione della peste suina africana in Europa estendendo la campagna d’informazione già in corso ad altri nove Paesi.

L’estate scorsa l'EFSA aveva avviato un’importante campagna di sensibilizzazione sulla malattia nell'Europa sud-orientale. La campagna era stata condotta in collaborazione con le locali autorità dei Paesi classificati come  "zone di preoccupazione” - cioè Albania, Bosnia ed Erzegovina, Croazia, Grecia, Kosovo, Montenegro, Macedonia settentrionale, Serbia e Slovenia - in ragione della loro vicinanza ai Paesi in cui la PSA è presente.

L'EFSA estende ora la campagna - rivolta principalmente agli agricoltori - a Bulgaria, Repubblica Ceca, Lituania, Lettonia, Polonia, Slovacchia, Estonia, Ungheria e Romania.

Poiché un'epidemia di PSA può avere effetti devastanti, l'individuazione, la prevenzione e la segnalazione sono essenziali per contenere questa malattia. Sono queste le parole chiave della campagna.

 

MATERIALE INFORMATIVO EFSA

 

 

 

Data di pubblicazione: 
15/07/2021
Categoria Notizia: 



Questa pagina ti è stata utile?

Perché?