xylella

    Biostimolanti nell’olivicoltura italiana

    18/05/2021

    I biostimolanti rappresentano una delle innovazioni più promettenti in olivicoltura, sotto diversi aspetti. Per stimolare la difesa naturale delle piante – di grande attualità nell’era di Xylella fastidiosa subsp.

    Per battere la Xylella puntare su biotech

    07/05/2021

    Gli agricoltori e i vivaisti europei chiedono alla ricerca e alle istituzioni Ue di accelerare sull'editing del genoma e le nuove biotecnologie per costituire varietà di ulivi e altre piante resistenti alla Xylella.

    Coldiretti: Xylella. Permettere il mandorlo in 'zona rossa'

    10/06/2020

    Autorizzare in area infetta da Xylella gli impianti di mandorlo e ciliegio dolce, per non condannare il Salento a una monocoltura a rischio di azzeramento per un batterio, come già avvenuto.

    Xylella fastidiosa: aggiunte 37 nuove specie vegetali all'elenco di piante ospiti

    04/05/2020

    Sono state individuate trentasette nuove specie vegetali ospiti del patogeno Xylella fastidiosa.

    La maggior parte si è infettata naturalmente (non artificialmente) ed è stata trovata sia in Paesi UE (Francia, Italia, Portogallo e Spagna) che non (USA e Iran). Tra i nuovi ospiti vi sono comuni piante ornamentali, selvatiche e da commercio come la fleabana (Erigeron sp.), l’Helichrysum stoechas, il pistacchio (Pistacia vera) e il cachi (Diospyros kaki).

    Categoria Notizia: 


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - xylella