Servizi di prevenzione

    Buona Estate 2020 da Alimenti&Salute

    OIE: "i veterinari hanno la responsabilità di salvaguardare la propria salute, la salute di coloro con cui lavorano e la salute dei propri clienti"

    18/03/2020

    Nel quadro della pandemia COVID-19, l'Organizzazione mondiale per la salute animale (OIE) e la World Veterinary Association (WVA) attirano insieme l'attenzione sui ruoli e le responsabilità della professione veterinaria per la salute pubblica

    Sottolineano le attività veterinarie specifiche che sono fondamentali per garantire un continuum nella sicurezza alimentare, nella prevenzione delle malattie e nella gestione delle emergenze.

    Categoria Notizia: 

    Emergenza da Covid-19: sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare

    12/03/2020

    Seguono alcuni chiarimenti in relazione al nuovo DPMC dell' 08 marzo "Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n.

    Categoria Notizia: 

    FNOVI su COVID-19: "Il sottile filo che lega principio di precauzione e sottovalutazione del pericolo"

    05/03/2020

    Pubblicato sul sito della Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani.

    "Con il loro consenso pubblichiamo la nota che Sergio Rosati e Luigi Bertolotti, professore ordinario (Malattie infettive degli animali) e professore associato del Dipartimento di Scienze Veterinarie dell'Università di Torino, hanno inviato agli studenti del Corso di laurea in Medicina Veterinaria.

    Categoria Notizia: 

    Monitoraggio dei LEA: metodologia e risultati 2016

    03/10/2018

    La Griglia Lea (Livelli Essenziali di Assistenza) rappresenta lo strumento principale per il monitoraggio e la verifica dell’effettiva erogazione delle prestazioni sul territorio nazionale.

    Categoria Notizia: 

    Aggiornamento 2017 report regionale menù scolastici

    06/09/2018

    Pubblicato su Alimeni & Salute l'aggiornamento del 2017 del Report  sulla valutazione dell'offerta di alimenti e bevande salutari nelle scuole in Rmilia-Romagna.

    Categoria Notizia: 

    Sanità pubblica senza medici entro 10 anni.

    22/09/2017

    Una campagna di forte impatto, con immagini di due medici, un uomo e una donna, molto anziani, quasi dei “nonni” in camice bianco. Questo al fine di protestare contro la mancanza di ricambio generazionale in medicina, chiedendo con forza alle Istituzioni un intervento in materia.

    2025, addio alla sanità pubblica. La previsione della Fondazione Gimbe

    07/06/2017

    Non c’è un complotto, non c’è un piano segreto e ben architettato, non c’è nulla di voluto, insomma, ma tutto ciò ha poco importanza: la sanità pubblica gode di pessima salute e se non si corre urgentemente ai ripari rischia di fare una brutta fine.

    Corruzione e sanità: operatori e cittadini aiutano a curare il marcio

    20/12/2016

    Il 63% degli italiani pensa che negli ultimi quattro anni la corruzione non sia diminuita, e nell’ultimo anno ben 2 milioni e mezzo di italiani ammettono di aver pagato una mazzetta nell’ambito dei servizi pubblici e tra questi 1 milione e 600.000 per un servizio sanitario.Uno dei settori maggior

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - Servizi di prevenzione