Controlli

    24 aprile: World Veterinary Day

    24/04/2021

    Dal sito FNOVI: "Oggi festeggiamo con orgoglio il World Veterinary Day 2021. Siamo certi che il mondo ha bisogno dei medici veterinari, delle loro competenze, della loro professionalità, della loro dedizione e delle loro conoscenze. Il loro lavoro quotidiano protegge la salute di tutti, guarisce e conforta. Noi forse siamo di parte quando si tratta di festeggiare i medici veterinari e i loro super poteri, ma i loro pazienti e i loro proprietari sono d’accordo con noi".

     

    Categoria Notizia: 

    Il caso degli spinaci contaminati in Slovacchia (e l'importanza dei controlli)

    13/04/2021

    Una notizia che non ha trovato molto risalto tra i media, e che merita di essere approfondita, riguarda un centinaio di persone rimaste intossicate in Slovacchia nello scorso mese di marzo, dopo aver mangiato una purea di spinaci congel

    Report ICQRF: oltre 70mila controlli effettuati sugli alimenti, anche sul web

    05/04/2021

    Oltre 70mila controlli1.142 interventi fuori dei confini nazionali, riguardanti in particolare le attività di controllo per l'e-commerce sul web a tutela delle Indicazioni Geografiche, 22 milioni di kg di merce sequestrata, per un valore di oltre 21 milioni di euro.

    Categoria Notizia: 

    Drecreto-Legge 22 marzo 2021 n. 42: "Misure urgenti sulla disciplina sanzionatoria in materia di sicurezza alimentare"

    25/03/2021

    DECRETO-LEGGE 22 marzo 2021, n. 42 

    Misure urgenti sulla disciplina sanzionatoria in materia di sicurezza alimentare. (21G00048) (GU Serie Generale n.72 del 24-03-2021)

    Note: Entrata in vigore del provvedimento: 25/03/2021

    Categoria Notizia: 

    Controlli ufficiali, via libera finale da Palazzo Chigi

    04/02/2021

    Il Consiglio dei Ministri ha approvato in via definitiva i decreti del Ministero della Salute che adeguano l'ordinamento nazionale al Regolamento europeo sui controlli ufficiali.

    Categoria Notizia: 

    Stato-Regioni: intesa sui controlli ufficiali

    25/01/2021

    Sancita l'intesa in Conferenza Stato-Regioni sullo schema di decreto che adegua l'Italia al Regolamento europeo 2017/675. Numerose le modifiche proposte dalle Regioni al Ministero della Salute: il nuovo articolato, "ampiamente discusso", è stato trasmesso al Parlamento. L'intesa è stata condizionata all'accoglimento di emendamenti. 

    Categoria Notizia: 

    Ministero della Salute: relazione sul processo di Autovalutazione per l’anno 2019

    18/01/2021

    In generale è da sottolineare la pressoché totale partecipazione di tutte le autorità competenti al processo di autovalutazione che evidenzia la volontà di utilizzare strumenti standardizzati innovativi, per assicurare il miglioramento continuo delle proprie attività di prevenzione in sicurezza alimentare e sanità pubblica veterinaria.

    Categoria Notizia: 

    FNOVI e MIPAAF insieme per la campagna di comunicazione: "Tuteliamo il Made in Italy"

    02/12/2020

    “Tuteliamo il Made in Italy” è la campagna di comunicazione della FNOVI volta a far diffondere il lavoro svolto dai Medici Veterinari a controllo dei prodotti alimentari italiani e delle loro materie prime che hanno reso famoso in tutto il mondo il marchio “Mad

    Report attività 2019 dei posti d'ispezione frontaliera e uffici veterinari per gli adempimenti comunitari

    11/11/2020

    La Storia dei controlli veterinari ai confini nazionali nasce agli inizi del 900 quando la legge Crispi-Pagliani stabilisce che “mediante appositi veterinari governativi di confine e di porto, nominati dal Ministero dell’interno in seguito a concorso per esame, si provvede alla visita sanitaria degli animali, delle carni e dei prodotti animali (grassi e strutto) che si importano nel Regno e degli animali che si esportano”.

    Categoria Notizia: 

    Export: Regione Emilia-Romagna, nuovi strumenti a disposizione del controllo ufficiale

    22/05/2020

    L’esportazione dei prodotti alimentari rappresenta per la Regione Emilia Romagna un’attività particolarmente significativa, in termini di valore economico, quantità di prodotto e numero di aziende coinvolte. 

    L'export in Emilia Romagna non significa solo prodotti di origine animale, ma anche tante eccellenze del mondo vegetale, come l’aceto balsamico, la pasta, la frutta, il pomodoro e dei prodotti alimentare in genere. 

    Categoria Notizia: 

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - Controlli