ONU e FAO: "continuo e crescente esaurimento delle risorse terrestri e idriche e perdita di biodiversità"

L'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO) ha pubblicato un nuovo rapporto dal titolo ."Lo stato delle risorse terrestri e idriche del mondo per l'alimentazione e l'agricoltura: sistemi al punto di rottura (SOlaw 2021)".

SOLAW 2021 fornisce soluzioni lontane dall'approccio normale, iniettando un senso di urgenza nel realizzare la necessaria trasformazione alle radici dei sistemi alimentari globali - acqua, terra e suolo. Il rapporto di sintesi SOLAW 2021 presenta i principali risultati e raccomandazioni del rapporto completo SOLAW 2021 e degli studi di base, che saranno pubblicati all'inizio del 2022.

Nell'abstract si legge: "Soddisfare le mutevoli abitudini alimentari e l'aumento della domanda di cibo intensifica la pressione sulle risorse mondiali di acqua, terra e suolo. Tuttavia, l'agricoltura è molto promettente per alleviare queste pressioni e fornire molteplici opportunità per contribuire agli obiettivi globali. Le pratiche agricole sostenibili portano al risparmio idrico, alla conservazione del suolo, alla gestione sostenibile del territorio, alla conservazione delle risorse naturali, all'ecosistema e ai benefici del cambiamento climatico. La realizzazione di ciò richiede informazioni accurate e un cambiamento importante nel modo in cui gestiamo queste risorse. Richiede inoltre sforzi complementari al di fuori del dominio della gestione delle risorse naturali per massimizzare le sinergie e gestire i compromessi.

L'obiettivo di SOLAW 2021 è quello di creare consapevolezza sullo stato del suolo e delle risorse idriche, evidenziando i rischi e informando sulle relative opportunità e sfide, sottolineando anche il contributo essenziale di politiche, istituzioni e investimenti appropriati. Recenti valutazioni, proiezioni e scenari della comunità internazionale mostrano il continuo e crescente esaurimento delle risorse terrestri e idriche, la perdita di biodiversità, il degrado e l'inquinamento associati e la scarsità delle risorse naturali primarie. SOLAW 2021 mette in evidenza i principali rischi e le tendenze relative a terra e acqua e presenta i mezzi per risolvere la concorrenza tra gli utenti e generare molteplici benefici per le persone e l'ambiente. Il framework DPSIR è stato seguito per identificare i driver, le pressioni, lo stato, l'impatto e le risposte. SOLAW 2021 fornisce un aggiornamento della base di conoscenza e presenta una serie di risposte e azioni per informare i decisori nei settori pubblico, privato e civile per una trasformazione dal degrado e dalla vulnerabilità alla sostenibilità e alla resilienza".

 

Documento completo

 

 

Data di pubblicazione: 
15/12/2021
Categoria Notizia: 



Questa pagina ti è stata utile?

Perché?