Allerta rapido

    Sistema di allerta rapido per gli alimenti e i mangimi: relazione 2020

    05/08/2021

    Nel corso dell’anno 2020 le notifiche pervenute attraverso il Sistema di allerta rapido per alimenti e mangimi (RASFF) sono state 3783, a fronte delle 4000 del 2019, 3.622 segnalazioni del 2018, 3.759 del 2017, 2.925 del 2016, 2.967 del 2015.

    Occorre inoltre rilevare che parte delle notifiche registrate quest’anno è fondamentalmente riconducibile all’emergenza ossido di etilene in semi di sesamo e prodotti derivati, con ben 413 notifiche originali, e che ha visto il coinvolgimento di tutti i Paesi europei.

    Categoria Notizia: 

    Linee guida per la gestione operativa del sistema di allerta per alimenti, mangimi e materiale destinati a venire a contatto con gli alimenti

    18/05/2021

    La Conferenza Stato Regioni ha sancito l'intesa sulle "Linee Guida per la gestione operativa del Sistema di allerta per alimenti, mangimi e materiali destinati a venire a contatto con gli alimenti".

    Le Regioni e il Ministero della Salute hanno aggiornato il funzionamento del sistema di allerta nazionale applicabile agli alimenti e ai mangimi per la salute umana, animale e per la salubrità dell'ambiente.

    Categoria Notizia: 

    Ministero della Salute: pubblicato il rapporto annuale 2019 del RASFF

    30/06/2020

    Il sistema di allerta rapido per alimenti e mangimi in ambito europeo (RASFF) consente di notificare, in tempo reale, i rischi diretti e indiretti per la salute pubblica connessi ad alimenti, mangimi e materiali a contatto con gli alimenti e quindi di adottare tempestivamente le opportune misure di salvaguardia.

    Categoria Notizia: 

    Richiamo di Farina di Grano Saraceno francese. Venduta sia in negozio che online.

    02/09/2019

    Il seguente prodotto, marchiato My Gluten Free Life:

    FARINE DE SARRASIN 500G BIO ORIGINALE FRANCIA

    LOTTO: SARB170419TNB / 24611 DDM: 05/2020 

    Categoria Notizia: 

    Listeria in Spagna: la situazione attuale

    28/08/2019

    Secondo le informazioni ufficiali comunicate il 26 agosto 2019 dal Ministro della salute, del consumo e del benessere sociale in carica, María Luisa Carcedo, e ricevute dalla Junta de Andalucía, dal 23 agosto ad oggi, 7 nuovi casi confermati sono stati notificati al sistema di sorveglianza, portando a 193 il numero di casi relativi allo scoppio questa comunità.

    Categoria Notizia: 

    Cozze paralizzanti: nuovo "vecchio" allarme

    05/06/2019

    Il nostro Paese ha segnalato al Sistema di Allerta Europeo (RASFF), la presenza sul mercato di cozze contaminate con una tossina in grado di colpire il sistema nervoso e provocare delle paresi più o meno gravi. L’acronimo di questa tossina  è PSP

    Allerta alimentare: Formaggio francese a rischio

    13/06/2017

    L’ufficio federale della sicurezza alimentare tedesco lancia un Allerta alimentare sul formaggio francese «Cru Gillot Noir» commercializzato anche in Italia.Il comunicato diffuso dall'Ufficio federale della sicurezza alimentare tedesco è molto chiaro e non lascia spazio a dubbi.

    Il sistema allerte alimentari sul web sarà operativo entro l’anno

    06/04/2016

    Il Ministero della salute ha svolto uno studio di fattibilità sulla possibilità di pubblicare, in una pagina web del proprio sito, tutti i provvedimenti di richiamo.

    Formaggio romeno

    22/03/2016

    Dopo il caso del bambino ricoverato a Firenze per infezione intestinale da Escherichia coli e il seguente allarme dell'Istituto superiore di sanità, arriva l'allerta della Commissione europea: \"Alto rischio di infezione\". Tre i bambini morti in Romania“

    Botulino nel minestrone precotto: 33enne finisce in rianimazione

    25/03/2014

    Il caso a San Giorgio delle Pertiche, in provincia di Padova. Le condizioni dell'uomno sono in miglioramento. Ritirato dal commercio un lotto del prodotto

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - Allerta rapido