visoni

    Bando le pellicce anche in Italia ma attenzione a dove finiranno gli animali sopravvissuti

    Allevamenti di visoni ancora sospesi: applicato il principio di massima precauzione

    01/03/2021

    Sono in vigore le misure di prevenzione e sorveglianza sul territorio nazionale, disposte dall'Ordinanza 25 febbraio 2021 Ulteriori misure urgenti in materia di infezione da SARS-CoV-2 (agente eziologico del COVID-19) nei visoni d'allevamento. Il provvedimento tiene conto del parere del Consiglio Superiore di Sanità chiamato ad esprimersi fra le opzioni di "sospensione" o di "divieto definitivo" di questa tipologia di allevamento.

    Categoria Notizia: 

    Efsa: SARS-CoV-2 nei visoni. Raccomandazioni per migliorare il monitoraggio

    18/02/2021

    In un nuovo rapporto si raccomanda il rilevamento precoce di SARS-CoV-2 (coronavirus) negli allevamenti di visoni dell'Unione europea come obiettivo prioritario delle attività di monitoraggio.

    Categoria Notizia: 

    Italia: stop delle attività negli allevamenti di visoni

    24/11/2020

    Il Ministro della Salute, Roberto Speranza ha firmato un'ordinanza che dispone la sospensione delle attività degli allevamenti di visoni su tutto il territorio italiano fino alla fine del mese di febbraio 2021 quando verrà effettuata una nuova valutazione sullo stato epidemiolo

    Covid-19 e il caso dei visoni

    11/11/2020

    E’ ormai accertato che il Covid-19 è una zoonosi, ovvero una malattia trasmessa dagli animali (pipistrelli e/o pangolino) all’uomo. Non sempre si parla però del cammino inverso, in altre parole la trasmissione delle malattie dall’uomo agli animali.

    OIE: "Guida al lavoro con animali d'allevamento di specie sensibili all'infezione da SARS-CoV-2"

    09/11/2020

    Alla luce dei recenti risultati della sorveglianza nei visoni che suggeriscono una deriva genetica / antigenica della SARS-CoV2, a seguito dell'introduzione da parte dell'uomo, l'OIE (Organizzazione Mondiale della Sanità Animale) ha deciso di pubblicare una bozza di guida sulla ridurre il rischio di spillover dall'uomo agli animali domestici.

    L'OIE incoraggia i paesi a promuovere queste strategie di riduzione del rischio e a monitorarle specie animali sensibili all'infezione da SARS-CoV-2.

    Categoria Notizia: 

    WHO: variante "cluster 5" nei visoni in Danimarca

    09/11/2020

    Dal giugno 2020, 214 casi umani di COVID-19 sono stati identificati in Danimarca con varianti SARS-CoV-2 associate a visoni d'allevamento, inclusi 12 casi con una variante unica, segnalati il ​​5 novembre. Tutti i 12 casi sono stati identificati nel settembre 2020 nello Jutland settentrionale, in Danimarca. I casi avevano un'età compresa tra 7 e 79 anni e otto avevano un legame con l'industria dell'allevamento dei visoni e quattro casi provenivano dalla comunità locale.

    Categoria Notizia: 

    Visoni allevati dovranno essere abbattuti. Causa mutazione del Covid-19 infettate 12 persone

    04/11/2020

    La Danimarca abbatterà tutti i 15 milioni di visoni allevati nel suo territorio a causa di una mutazione del Covid-19 già trasmessa a 12 persone, che minaccia l'efficacia di un futuro vaccino per l'uomo. Lo ha annunciato la premier Mette Frederiksen.

    Covid-19: in Germania nuovo focolaio in un macello. In Danimarca 11mila visoni sono infetti


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - visoni