Messaggio di errore

  • Deprecated function: Optional parameter $data declared before required parameter $name is implicitly treated as a required parameter in require_once() (line 342 of /var/www/alimenti-salute.it/includes/module.inc).
  • Deprecated function: Optional parameter $data declared before required parameter $name is implicitly treated as a required parameter in require_once() (line 342 of /var/www/alimenti-salute.it/includes/module.inc).
  • Deprecated function: Optional parameter $file declared before required parameter $entity_type is implicitly treated as a required parameter in require_once() (line 342 of /var/www/alimenti-salute.it/includes/module.inc).
  • Deprecated function: Optional parameter $account declared before required parameter $entity_type is implicitly treated as a required parameter in require_once() (line 342 of /var/www/alimenti-salute.it/includes/module.inc).
  • Deprecated function: Optional parameter $entity declared before required parameter $entity_type is implicitly treated as a required parameter in require_once() (line 342 of /var/www/alimenti-salute.it/includes/module.inc).
  • Deprecated function: Optional parameter $account declared before required parameter $entity_type is implicitly treated as a required parameter in require_once() (line 342 of /var/www/alimenti-salute.it/includes/module.inc).
  • Deprecated function: Optional parameter $values declared before required parameter $entity_type is implicitly treated as a required parameter in require_once() (line 342 of /var/www/alimenti-salute.it/includes/module.inc).
  • Deprecated function: Optional parameter $view_mode declared before required parameter $entity_type is implicitly treated as a required parameter in require_once() (line 342 of /var/www/alimenti-salute.it/includes/module.inc).
  • Deprecated function: Optional parameter $langcode declared before required parameter $entity_type is implicitly treated as a required parameter in require_once() (line 342 of /var/www/alimenti-salute.it/includes/module.inc).

Ricerca Scientifica

    Il consumo moderato di caffè migliora l’attenzione e favorisce la concentrazione

    20/06/2017

    Numerose evidenze scientifiche riconoscono gli effetti positivi del consumo di caffè sulle performance cognitive e hanno sottolineato i potenziali benefici della caffeina nelle situazioni di particolare sforzo mentale, che richiedono un maggiore livello di attenzione.

    Quattro cose sul cibo che vale la pena conoscere: gli ultimi studi presentati al meeting Experimental Biology

    03/05/2017

    Lo scopo dell’iniziativa è ambizioso: trasformare il futuro attraverso la scienza. Ad abbracciare il motto sono i 14 mila scienziati che hanno partecipato a Chicago ad Experimental Biology 2017, il meeting annuale dove vengono presentate le ultime scoperte nel campo della ricerca biomedica.

    Creata in laboratorio carne di pollo e anatra senza animali

    05/04/2017

    La compagnia americana Memphis Meats ha raggiunto l'obiettivo di produrre la prima carne di pollo e d'anatra creata in laboratorio a partire da cellule animali. Già in passato la stessa compagnia e altre hanno creato carne bovina in laboratorio.

    La foglia di spinaci trasformata in tessuto cardiaco

    29/03/2017

    Il sistema vascolare della pianta è stato usato come impalcatura per ricavare una mini versione dell’organo pulsante in laboratorio. Un passo nella rigenerazione dei tessuti

    Smascherata la curcumina: finge di essere un farmaco ma non lo è

    18/01/2017

    I ricercatori finora sono caduti nella trappola: la curcumina fa credere di comportarsi come un potenziale farmaco, ma è tutto un bluff ben congegnato. È il peccato originale alla base di migliaia di studi e centinaia di trial clinici.

    Chi mangia peperoncino vive più a lungo. Mortalità ridotta del 13% per ictus e infarto

    La difesa dal Parkinson comincia nell’intestino

    13/12/2016

    A volte l’intestino è chiamato “il secondo cervello”: una definizione coniata dal biologo americano Michael Gershon con riferimento alla quantità e all’importanza dei neuroni che ospita, ma che si sta rivelando sempre più appropriata anche per altri aspetti con il progredire delle scoperte biomed

    Resveratrolo contro l'infiammazione: protegge le vie aeree

    05/10/2016

    l celebre polifenolo dell'uva e del vino rosso potrebbe aiutare a sviluppare trattamenti efficaci contro malattie come l'asma

    Un acido grasso per combattere il morbo di Crohn

    17/11/2015

    La sua mancata produzione rende l’intestino più vulnerabile alle infezioni. Ecco perchè ristabilirne i livelli potrebbe aiutare i pazienti a modificare i sintomi della malattia.

    Una ricerca mostra che i batteri intestinali indicano ai loro ospiti cosa mangiare

    23/05/2017

    Quello che mangiamo influenza l’equilibrio dei microbi nel nostro apparato digerente. Potremmo scegliere un panino con il prosciutto per pranzo o optare per qualcosa a base di latticini, e questa decisione può far crescere il numero di alcuni batteri nell’intestino e ridurre la popolazione di altri. Poiché cambia il loro numero relativo, questi secernono sostanze diverse, attivano geni diversi e assorbono nutrienti diversi.

    Categoria Notizia: 

    Pagine


    Abbonamento a RSS - Ricerca Scientifica