Antibiotico resistenza

    Secondo i nuovi dati dell'ECDC, la resistenza e il consumo antimicrobici rimangono elevati nell'UE/SEE e nel Regno Unito

    18/11/2020

    Nuovi dati diffusi oggi dal Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie (ECDC) mostrano che i livelli di resistenza antimicrobica e consumo di antimicrobici nell'UE/SEE (Spazio Economico Europea) e nel Regno Unito sono ancora fonte di preoccupazione, in particolare nelle parti meridionali e orientali dell'Europa. 

    Categoria Notizia: 

    ESVAC: pubblicato il report annuale sulla sorveglianza europea del consumo di antimicrobici veterinari

    23/10/2020

    L'ultimo rapporto ESVAC, pubblicato nell'ottobre 2020, mostra che le vendite di antibiotici per uso animale in Europa sono diminuite di oltre il 34% tra il 2011 e il 2018.

    Categoria Notizia: 

    Ministero della salute "Dati di vendita dei medicinali veterinari contenenti sostanze antibiotiche"

    21/10/2020

    Il Ministero della Salute ha pubblicato i "Dati di vendita dei medicinali veterinari contenenti sostanze antibiotiche. Risultati del progetto ESVAC, Anni 2017 - 2018". La relazione si focalizza sugli antibiotici che rappresentano, per il fenomeno dell’antibioticoresistenza, il problema di maggiore impatto nel nostro Paese e per il quale sono più urgenti le azioni di prevenzione e controllo. Sono utilizzati i termini generici antimicrobico e antimicrobico-resistenza per coerenza con le espressioni adoperate nei contesti europei e internazionali.

    Categoria Notizia: 

    Relazione contenente i risultati dei controlli ufficiali svolti in attuazione del Piano Nazionale Residui - Anno 2019

    07/10/2020

    Il Piano Nazionale Residui (di seguito PNR) è un piano di sorveglianza che si attua in Italia per ricercare i residui delle sostanze farmacologicamente attive e dei contaminanti negli animali vivi, nei loro escrementi e nei liquidi biologici, negli alimenti per animali e nell’acqua di abbeveraggio nonché nei tessuti e negli alimenti di origine animale. Il campionamento si effettua nella fase di allevamento degli animali e nella fase di prima trasformazione dei prodotti di origine animale.

    Categoria Notizia: 

    Penicillina: sequenziato il genoma della muffa di Fleming. Spunti interessanti per combattere l'antibiotico-resistenza

    08/10/2020

    Il genoma delle muffe che permisero a Fleming la scoperta della penicillina è stato per la prima volta sequenziato e confrontato con il DNA di due ceppi "moderni" di Penicillium, impiegati per la produzione industriale di antibiotici.

    Complessi organo-metallici: una nuova fonte di potenziali antibiotici?

    06/08/2020

    Lo sviluppo di nuove classi di antibiotici con meccanismi di azione diversi da quelli odierni risulta l’unica soluzione al problema dell’antibiotico-resistenza.

    Pubblicato il report annuale dell’European Medicines Agency. La salute umana e animale in Europa 2019

    17/06/2020

    Per quanto riguarda i farmaci veterinari, l’European Medicines Agency (EMA) è responsabile della valutazione scientifica, della supervisione e del monitoraggio della sicurezza dei medicinali veterinari nell’UE.

    Nel 2019, l’EMA ha raccomandato 15 medicinali per l’autorizzazione all’immissione in commercio. Cinque di questi avevano un nuovo principio attivo e quattro erano nuovi vaccini. 

    Categoria Notizia: 

    Come possiamo ridurre l'uso di antimicrobici negli animali da produzione alimentare?

    01/04/2020

    Come possiamo ridurre l'uso di antimicrobici negli animali da produzione alimentare?

    • I batteri sono ovunque: nel nostro corpo, negli animali, nell'ambiente. Giocano un ruolo importante nell'ecosistema del pianeta.
    • Gli antimicrobici, come gli antibiotici, sono usati per trattare le infezioni batteriche negli animali e nell'uomo.
    • L'uso improprio di antimicrobici può portare alla resistenza dei batteri .
    Categoria Notizia: 

    Residui di farmaci veterinari in animali e alimenti: resta elevato il rispetto dei livelli di sicurezza

    31/03/2020

    Nell’Unione europea i dati di sulla presenza di residui di farmaci veterinari e contaminanti negli animali e negli alimenti di derivazione animale mostrano alti tassi di conformità con i livelli di sicurezza raccomandati. E’ questo il dato che emerge dall’ultimo rapporto EFSA, che sintetizza i dati del monitoraggio 2018.

    Categoria Notizia: 

    Le infezioni da batteri di origine alimentare diventano più difficili da trattare

    03/03/2020

    Salmonella e Campylobacter stanno diventando sempre più resistenti alla ciprofloxacina, uno degli antibiotici scelti per il trattamento delle infezioni causate da questi batteri. 

    La conclusione fa parte dell'ultimo rapporto sulla resistenza antimicrobica nelle zoonosi pubblicato oggi dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) e l'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA), che presenta anche alcune tendenze positive nel settore animale.

    Categoria Notizia: 

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - Antibiotico resistenza