EFSA

    Pesticidi: l’EFSA presenta nuove linee guida per misurarne i tassi di degrado nel suolo

    14/05/2014

    L’EFSA ha pubblicato nuove linee guida che consentono agli scienziati di effettuare la valutazione dell'esposizione dell’ambiente ai pesticidi per quanto attiene un aspetto del tutto specialistico. Il documento contenente le linee guida mette a disposizione una metodologia chiara per valutare gli studi che misurano il tempo occorrente per il degrado effettivo del 50% di un pesticida chimico e dei suoi prodotti di trasformazione nel suolo, noto come valore DegT50.

    Categoria Notizia: 

    Efsa pubblica dossier sui rischi correlati all'invasione di lumache

    14/05/2014

    Un’invasione di lumache appartenenti alla famiglia Ampullariidae nelle zone umide d’acqua dolce dell’Europa meridionale potrebbe compromettere l’approvvigionamento di acqua dolce di buona qualità. Sono queste alcune valutazione del rischio diffuse dall’EFSA sulle lumache che stanno invadendo l’Europa. Nel 2010 le ampullarie, o “lumache mela”, hanno fatto incursione per la prima volta le risaie del delta dell’Ebro in Spagna e l’invasione va avanti.

    Categoria Notizia: 

    Formaldeide una questione controversa, una questione di calcolo

    24/04/2014

    La formaldeide è un composto organico impiegato in vari ambiti, come ad esempio nella sintesi industriale di vari composti chimici e nella produzione di resine fenoliche (bachelite), prodotti plastici, adesivi e schiume isolanti, prodotti per verniciatura e lavorazione del legno, conservanti, disinfettanti e fissativi di larghissimo impiego.Viene anche impiegata come additivo nei mangimi e come conservante nel latte scremato destinato ai suini.A tal proposito in una recente valutazione del rischio condotta da esperti dell’EFSA si conclude che, se da un lato non vi è alcun rischio per la sal

    Categoria Notizia: 

    Realazione annuale EFSA 2013

    17/04/2014

    Pubblicata la relazione annuale EFSA anno 2013. Nel corso del 2013 l’Autorità ha pubblicato oltre 600 atti scientifici relativi al programma di valutazioni del rischio e ha fatto fronte a richieste di consulenza scientifica urgente su questioni come il focolaio infettivo di epatite A, la crisi della carne di cavallo e il rischio d’ingresso nell’UE della febbre della valle del Rift.

    Categoria Notizia: 

    Relazione EFSA-ECDC: la resistenza agli antimicrobici

    02/04/2014

    I batteri che causano più spesso le infezioni di origine alimentare, come Salmonella e Campylobacter, presentano una significativa resistenza ai comuni antimicrobici: sono questi i risultati presentati dalla Relazione sintetica dell’Unione europea sulla resistenza agli antimicrobici nei batteri zoonotici e indicatori provenienti da esseri umani, animali e alimenti nel 2012 compilata dall’EFSA e dall’ECDC

    Categoria Notizia: 

    Mantenimento della catena del freddo durante lo stoccaggio e il trasporto delle carni

    02/04/2014

    La carne può essere trasportata a temperatura superiore a quella massima corrente di 7 ° C senza che vi sia proliferazione batterica aggiuntiva, purché vengano rispettati specifici tempi massimi di trasporto e la crescita batterica sia controllata da un raffreddamento efficiente. E’ questa la principale conclusione di un nuovo parere scientifico dell'EFSA sui rischi per la salute pubblica collegati al mantenimento della catena del freddo durante lo stoccaggio e il trasporto delle carni.

    Categoria Notizia: 

    “Comunicatori del rischio alimentare”: che ne pensano dei social media?

    25/03/2014

    Uno dei temi centrali circa la sicurezza alimentare è costituito dalla comunicazione del rischio -non a caso, una parte vera e propria del “ciclo” di gestione del rischio. Efsa in collaborazione con gli Stati membri dell’Unione riuniti nell’Advisory Forum ha pubblicato da poco un manuale per una corretta comunicazione del rischio, facendo un inventario dei casi di successo di “buona comunicazione”.

    Categoria Notizia: 

    Pubblicazioni EFSA: Zoonosi di origine alimentare e Listeria

    26/02/2014

    Le ultime pubblicazioni istituzionali dell'Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA).

    Categoria Notizia: 

    EFSA ed ECDC: le malattie zoonotiche nel 2012

    19/02/2014

    I casi di campylobatteriosi nell’uomo sono lievemente diminuiti nel 2012, per la prima volta in cinque anni, ma la campylobatteriosi resta la malattia zoonotica più comunemente segnalata ed è prematuro affermare che si tratti dell’inizio di una tendenza discendente. I casi di Salmonella nell’uomo continuano a diminuire, facendo registrare un calo per il settimo anno consecutivo. I casi di Listeria segnalati nell’uomo hanno registrato una tendenza al graduale aumento negli ultimi quattro anni.

    Categoria Notizia: 

    Individuazione dei rischi chimici nella catena alimentare: proposto nuovo quadro

    12/02/2014

    L'EFSA ha proposto una nuova procedura per l’individuazione di rischi chimici emergenti nella catena alimentare utilizzando una varietà di banche dati che registrano la presenza nell’UE di prodotti chimici industriali e contaminanti chimici ambientali. Il nuovo quadro consentirebbe ai valutatori del rischio di prevedere un’eventuale contaminazione della catena degli alimenti e dei mangimi da rischi chimici non ancora valutati dall'EFSA o da altri organismi analoghi.

    Categoria Notizia: 

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - EFSA