EFSA

    Report europeo sulle zoonosi

    01/01/2012

    EFSA e il Centro Europeo per la Prevenzione e Controllo delle Malattie(ECDC) hanno pubblicato il report annuale sulle zoonosi e le malattie trasmesse nell'Unione Europea per il 2010. Il report mostra che i casi di Salmonella nell'uomo scendono di quasi il 9% nel 2010, decremento registrato per il sesto anno consecutivo. Anche la prevalenza di Salmonella negli avicoli sta diminuendo a livello Europeo.La Campilobatteriosi rimane l'infezione zoonosica più riportata nell'uomo dal 2005 e il numero dei casi sta aumentando negli ultimi cinque anni.

    Categoria Notizia: 

    L'Efsa aumenta la trasparenza scientifica

    01/01/2012

    L'Autorità europea per la sicurezza alimentare ha pubblicato un documento sulle norme relative alle dichiarazioni di interesse (le cosiddette DOI). Il testo dovrebbe fornire ulteriore autorevolezza e indipendenza all'Autorità sui processi decisionali in ambito scientifico, dopo le polemiche di questi mesi.

    Categoria Notizia: 

    Valutazione del rischio di EFSA sulla contaminazione delle ostriche da parte di Norovirus

    01/01/2012

    Il Panel sui Pericoli microbiologici (BIOHAZ) conclude la valutazione del rischio sulle misure più efficaci per la salute pubblica al fine di proteggere il consumatore dall’esposizione al rischio di Norovirus nelle ostriche, e cioè, la produzione di ostriche in aree non contaminate o prevenire la contaminazione delle aree di produzione dei molluschi. I metodi attuali utilizzati per rimuovere Norovirus nei molluschi non costituiscono un mezzo efficace mezzo nel ridurre la contaminazione.

    Categoria Notizia: 

    L'Efsa stabilisce i quantitativi di proteine per la popolazione

    01/01/2012

    L'Autorità per la sicurezza alimentare europea ha pubblicato un documento con i valori di riferimento delle proteine per: adulti, lattanti, bambini e donne in gravidanza o allattamento. Il gruppo di esperti ritiene che l’assunzione di proteine in Europa sia adeguata.

    Categoria Notizia: 

    EFSA punta i riflettori sul benessere animale di suini e vacche da latte

    01/01/2012

    Le misurazioni per valutare il benessere delle vacche da latte e dei suini basate sul comportamento animale negli allevamenti dovrebbero essere utilizzate quando possibile. E' questo il parere emerso dai pareri scientifici diffusi dal gruppo di esperti scientifici (AHAW) basate sull’animale, per effettuare una valutazione del benessere delle vacche da latte o dei suini. I due pareri sono i primi di una serie di lavori relativi alle misurazioni basate sull’animale che saranno estese a tutti i tipi di allevamento.

    Categoria Notizia: 

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - EFSA