Unione Europea

    I rischi chimici emergenti in Europa, le sostanze perfluoroalchiliche (PFAS): cosa sono e dove le troviamo

    22/01/2020

    Al momento non è possibile effettuare valutazioni approfondite del rischio ambientale e sanitario di tutte le sostanze chimiche in uso in Europa a causa della grande varietà di sostanze chimiche e dei loro diversi usi. 

    Le sostanze chimiche nuove continuano ad essere rilasciate nell'ambiente europeo, aumentando l'onere chimico totale per i cittadini e gli ecosistemi europei. L'identificazione precoce dei rischi emergenti è una delle attività dell'Agenzia europea dell'ambiente (AEA). 

    Categoria Notizia: 

    Green Deal europeo: che cos'è?

    19/12/2019

    Diventare il primo continente neutro dal punto di vista climatico entro il 2050 è la più grande sfida e opportunità dei nostri tempi. 

    Categoria Notizia: 

    La connessione intestino-cervello: in che modo la salute intestinale influisce sulle funzioni neurologiche?

    18/12/2019

    Dopo decenni di ricerca, le cause o l’origine di disturbi neurodegenerativi come la malattia di Alzheimer o il morbo di Parkinson sono ancora in gran parte sconosciute.

    Gli studi sulla connessione esistente tra i microrganismi presenti nell’intestino umano e il cervello, chiamata asse microbiota-intestino-cervello, si sono intensificati negli ultimi anni.

    Categoria Notizia: 

    I governi europei vietano i pesticidi clorpirifos e clorpirifos-metile, dannosi per il cervello

    09/12/2019

    I rappresentanti degli Stati membri europei in seno al comitato per le piante, gli animali, gli alimenti e i mangimi (SCOPAFF) hanno votato a inizio dicembre per vietare i pesticidi neurotossici clorpirifos e clorpirifos-metile dal mercato dell'UE.

    Categoria Notizia: 

    Consapevolezza dei viaggiatori sulla peste suina africana: la prevenzione è essenziale

    07/12/2019

    Consapevolezza dei viaggiatori sulla peste suina africna: la prevenzione è essenziale.

    I vettori sono partner chiave per incoraggiare la dichiarazione di prodotti a base di carne di maiale, impedendo così alla malattia di entrare in altri paesi.

     

    Categoria Notizia: 

    Corte di Giustizia UE: la protezione della denominazione «Aceto Balsamico di Modena» non si estende all'utilizzo dei termini individuali non geografici della stessa

    04/12/2019

    La denominazione «Aceto Balsamico di Modena (IGP)» (Italia) è inserita dal 2009 nel registro delle denominazioni d’origine protette («DOP») e delle indicazioni geografiche protette («IGP»). La Balema è una società tedesca che fabbrica e commercializza prodotti a base di aceto proveniente da vini del Baden (Germania). Sulle etichette apposte su tali prodotti, essa utilizza i termini «balsamico» e «deutscher balsamico».

    Categoria Notizia: 

    L'ambiente europeo, Stato e prospettive 2020: verso un'Europa ecosostenibile

    04/12/2019

    L'Europa non raggiungerà i suoi obiettivi per il 2030 senza un'azione urgente nei prossimi 10 anni per affrontare il tasso allarmante di perdita di biodiversità, aumentando gli impatti dei cambiamenti climatici e il consumo eccessivo di risorse naturali. 

    Categoria Notizia: 

    Sì dell'Europa alla deroga per la pesca di vongole sotto soglia nel Mare Adriatico

    07/12/2019

    Il Parlamento europeo ha dato il via libera alla pesca di vongole del diametro di 22 millimetri nel mar Adriatico. Da inizio dicembre 2019, e per tutto il 2020, anche i pescatori dell’Emilia-Romagna potranno continuare a raccogliere e commercializzare le vongole di mare sotto soglia.

    Categoria Notizia: 

    "Stato della salute nell'Unione Europea". In Italia i fattori di rischio sono: sovrappeso tra bambini e adolescenti, binge drinking e antibiotico resistenza

    07/12/2019

    Lo stato di salute dei profili sanitari nazionali dell'UE è progettato per essere uno sportello unico per la conoscenza e le informazioni sul sistema sanitario di un paese, messo in prospettiva di un confronto inter-UE.

    Categoria Notizia: 

    Peste Suina Africana: dalla Polonia a solo 200 km da Francoforte

    26/11/2019

    Il Servizio di Ispezione Veterinaria della Polonia ha riferito il 14 novembre 2019 la comparsa del primo caso di peste suina africana (PSA) in cinghiali nel poviat di Wschowa, Voivodato di Lubuskie.

    Categoria Notizia: 

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - Unione Europea