ricerca

    Aumentare la shelf life della pasta fresca: se ne parla in uno studio

    12/12/2022

    Un nuovo studio, pubblicato su Frontiers in Microbiology dai ricercatori dell’Ibiom e dei dipartimenti di Scienze del suolo, della pianta e degli alimenti e di Bioscienze, biotecnologie ebBiofarmaceutica dell’Università degli Studi di Bari, si

    Cibi sani e nutrienti con la "farina di pesce". Spazio alla ricerca.

    15/12/2022

    Le politiche agroalimentari di ogni Paese del mondo – oggi, almeno in teoria, focalizzate su food security nutritional security – non paiono avere ancora dedicato adeguata attenzione alla farina di pesce per il consumo umano.

    Intelligenza Artificiale per aiutare le api a prosperare

    22/11/2022

    Oltre un terzo delle colture alimentari mondiali dipende dagli impollinatori per riprodursi, e le api mellifere da sole impollinano circa il 75 % di frutta, verdura e frutta a guscio. Pertanto, la forte moria di api in tutto il mondo deve destare grande preoccupazione. Il fenomeno, noto come spopolamento degli alveari, è stato riscontrato per la prima volta nel 2006. Da allora, alcuni paesi europei hanno riferito la perdita di circa un terzo degli alveari nel lasso di un inverno.

    Categoria Notizia: 

    Abbassare il gas serra prodotto dagli allevamenti animali tramite un additivo naturale a base di castagno

    26/10/2022

    Un'azienda italiana in cinque anni di studi in collaborazione con istituzioni di ricerca e università italiane, spagnole, argentine, brasiliane, USA e neozelandesi, ha messo a punto un additivo alimentare che riesce ad abbattere fino al 30% del metano.

    Cambiando l'alimentazione animale e il recupero degli scarti si avrebbe più cibo per gli essere umani

    11/10/2022

    Nonostante milioni di persone nel mondo soffrano di fame e malnutrizione o siano a rischio di trovarsi in queste condizioni a causa di eventi climatici estremi e guerre, le filiere della produzione di proteine animali continuano a sprecare cibo, e a utilizzare alimenti

    Ricerca: la presenza delle nanoparticelle nella catena alimentare

    30/09/2022

    Abbiamo parlato spesso di microplastiche, frammenti di plastica inferiori ai 5 millimetri che inquinano oceani, spiagge e arrivano addirittura al nostro stomaco.

    Plastica: e se la soluzione fosse il polietilene furanoato (PEF)?

    20/09/2022

    La plastica sta danneggiando il pianeta: è un dato di fatto. Tuttavia, che piacciano o no, i materiali plastici sono parte integrante della vita moderna, motivo per cui gli scienziati si sono concentrati su loro alternative ricavate dal petrolio non rinnovabile. Un polimero promettente è il polietilene furanoato (PEF), un’alternativa biocompatibile al 100 % al polietilene tereftalato (PET) a base di petrolio utilizzato per produrre oltre 500 miliardi di bottiglie di plastica ogni anno. PET è il nome chimico del poliestere.

    Categoria Notizia: 

    Agricoltura urbana: a volte rende di più in città che in campagna

    Funzioni cognitive e integratori alimentari

    01/09/2022

    Il numero di luglio 2022 della newsletter Clinical Digest, curata dal National Center for Complementary and Integrative Health (NCCIH) americano, sintetizza lo stato delle conoscenze scientifiche relative ai benefici degli integratori alimentari sulle funzioni cognitive, la demenza e l’Alzheimer.

    Nella newsletter viene riportato che sebbene qualche studio abbia mostrato effetti positivi di alcuni integratori sulla prevenzione del declino delle funzioni cognitive, non c’è ancora sufficiente evidenza a sostegno di questo effetto.

    Categoria Notizia: 

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - ricerca