Pesce

    Germania: primo caso di PSA nei suini allevati all'aperto. Approfondimento su A&S

    19/07/2021

    Per la prima volta in Germania, nella regione del Brandeburgo, è stata riscontrata la peste suina africana (PSA) negli allevamenti di suini domestici. 

    Sono state coinvolte due aziende situate nei distretti di Spree-Neisse e Märkisch Oderland: la prima è un'azienda agricola biologica con circa 200 capi, la seconda una piccola azienda con solo 2 suini. Entrambi gli allevamenti sono stati immediatamente bloccati dalle autorità veterinarie competenti e sono state avviate le misure necessarie.  

    "...migliaia di controlli pubblici e privati per scoprire che con un dito puoi effettuare una ispezione sulla freschezza e i parassiti di un salmone!"

    Aquafeed 3.0: un obiettivo raggiungibile?

    14/06/2021

    Man mano che l'acquacoltura continua a crescere, aumenta anche il requisito di creare un allevamento sostenibile dal punto di vista ambientale ed efficiente in termini di costi. Da qui il termine “Aquafeed 3.0” a significare il nuovo traguardo da raggiungere nel mondo dei mangimi per l’acquacoltura.

    L'acquacoltura è diventata il maggior utilizzatore della produzione globale di farina di pesce e olio di pesce rappresentando rispettivamente il 68% e l'89% (Hua et al.2019).

    Categoria Notizia: 

    Si intensifica l'azione globale nella lotta alla pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata

    31/05/2021

    L' "Accordo sulle misure dello Stato di approdo" (PSMA) è il primo accordo internazionale vincolante progettato per prevenire, scoraggiare ed eliminare la "Pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata" (INN) impedendo alle navi impegnate nella pesca illegale, di utilizzare i porti, sbarcare le loro catture o negarne l'ingresso.

    Finora 69 parti, che rappresentano il 56% degli Stati di approdo a livello globale, hanno ratificato l'accordo e il PSMA è uno degli strumenti fondamentali per combattere la pesca INN.

    Categoria Notizia: 

    Corte di giustizia europea: l'uso di correnti elettriche nelle acque per la cattura del pesce sarà illegale a partire dalla metà del 2021

    19/04/2021

    In una sentenza pubblicata giovedì (15 aprile), la Corte di giustizia europea (CGCE) con sede a Lussemburgo ha respinto tutte le argomentazioni avanzate dai Paesi Bassi per dimostrare che il divieto dell'UE alla pesca elettrica non si era basato sui migliori pareri scientifici

    Anisakis nel pesce allevato: il progetto parafishcontrol

    12/04/2021

    Numerose ricerche stanno dimostrando che il prodotto allevato è più sicuro rispetto al rischio potenziale “Anisakis” soprattutto perché il suo ciclo produttivo, a partire dal mangime, è controllato e comunque è più semplice “interrompere” il ciclo biologico del parassita.

    Categoria Notizia: 

    Etichettatura del pesce: guida pratica alla lettura

    09/08/2021

    Questo opuscolo è stato realizzato per aiutare il consumatore a conoscere e a capire quali sono le informazioni obbligatorie e a comprenderne il significato.

    L’etichettatura dei prodotti ittici varia a seconda delle categorie specifiche dei diversi prodotti. Il venditore deve presentarle, sempre, in modo trasparente e chiaro.

    Categoria Notizia: 

    Classificazione e monitoraggio nelle zone di produzione e raccolta dei molluschi in Emilia-Romagna

    30/03/2021

    Classificazione delle acque marittime antistanti la costa dell’Emilia-Romagna e delle acque interne regionali per la produzione in allevamento e la raccolta dei molluschi bivalvi vivi.

    Categoria Notizia: 

    Basso rischio di infezione parassitaria in gran parte delle specie ittiche allevate in Europa

    25/02/2021

    Uno studio che dimostra un rischio trascurabile di incontrare vermi parassiti in quattro specie ittiche da mare allevate in Europa suggerisce che tali specie dovrebbero essere esonerate dalle normative UE vigenti che impongono un trattamento di congelamento.

    Categoria Notizia: 

    Regione Emilia-Romagna. Vongole: pronto il bando regionale da 400 mila euro per gli indennizzi alle imprese

    25/02/2021

    È in dirittura d’arrivo il bando regionale da 400mila euro per gli indennizzi alle imprese emiliano-romagnole della pesca per i danni economici subiti a causa dall’eccezionale fenomeno della moria delle vongole che si è verificato, lo scorso anno tra fine settembre e inizio ottobre, nelle acque del mare Adriatico davanti alle coste di Cesenatico (FC) e dei lidi di Comacchio (Fe). 

    Categoria Notizia: 

    Pagine


    Questa pagina ti è stata utile?

    Perché?

    Abbonamento a RSS - Pesce